I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

 Chi è Donati Laterizi

La Donati Laterizi nasce nel 1968 come prosecuzione dell’attività familiare sorta nel secondo dopo guerra. Il primo stabilimento aperto a Campo (PI) nel 1970 aveva due linee produttive alimentate a olio pesante volte alla realizzazione di prodotti per solaio come tavelloni e pignatte. Esso fu affiancato dallo stabilimento di Gabbro (LI), rilevato dal fallimento Serredi, a partire dal 1981. Qui iniziò la produzione di laterizio da muro a fori orizzontali con l’introduzione della linea forati (adatta ai divisori interni).

Nel 1992, lo stabilimento di Gabbro fu completamente rinnovato e aggiornato per poter restare al passo con i tempi ed ampliare ulteriormente la gamma introducendo i blocchi a fori verticali (adatti a realizzare muri esterni). L’abbandono dell’essiccazione rapida (caratterizzata da elevati costi di gestione e bassa flessibilità), l’introduzione del gas naturale in sostituzione dell’olio combustibile, l’adozione di filiere di grande formato ed un primo passo nel miglioramento della raffinazione della materia prima furono gli aspetti chiave del nuovo impianto a cui si affiancò l’introduzione del marchio Isolforte®

Nel 1996 fu la volta dello stabilimento di Campo ad essere completamente rinnovato ed aggiornato ribadendo gli stessi principi precedentemente esposti. Questa volta l’allargamento di gamma ha riguardato l’introduzione dei mattoni pieni.

Dal 2001 al 2006 gli investimenti riguardano l’incremento della produttività, l’ottimizzazione e l’integrazione degli stabilimenti, ed il completamento delle linee di prodotti. Soprattutto a Gabbro ciò comporta l’aggiunta e sostituzione di macchine, l’ampliamento di forno ed essiccatoio.

Nel 2006, lo stabilimento di Campo viene aggiornato e potenziato con tutta una serie di interventi mirati su forno, essiccatoio ed impianti allineandolo allo sviluppo di Gabbro.

Nel 2010, il bisogno di potenziare ulteriormente la gamma dei blocchi a fori verticali sviluppando blocchi prestazionali in grado di rispondere alle moderne necessità di risparmio energetico ha portato ad ulteriori investimenti nello stabilimento di Gabbro.
L’azienda ha acquisito il marchio di alcuni produttori tedeschi Unipor® e ha utilizzato le tecnologie più avanzate per aggiornare gran parte dell’impianto di Gabbro.
È stato rinnovato completamente il reparto di formatura del prodotto per poterne migliorare le caratteristiche geometriche.
Sono stati sviluppati nuovi stampi, con design estremi, che formassero prodotti di eccezionali qualità.
Si è adottato un post-combustore in grado di abbattere gli inquinanti prodotti dai materiali organici, da allora aggiunti all’impasto, e finalizzati a ridurre la densità dell’argilla e quindi la sua conducibilità termica.
È stato installato un nuovo reparto destinato alla rettifica dei blocchi allo scopo di ottenere prodotti perfettamente calibrati. Tali elementi permettono rapidi tempi di posa in opera e eliminano il ponte termico dovuto al giunto di malta. Ancora una volta si ottengono pareti con prestazioni superiori e una minore quantità di macerie da smaltire a fine ciclo di vita dell’edificio.

Nel 2011, sempre a Gabbro, è stata rivista completamente la preparazione della materia prima. L’aggiunta di ulteriori macchine e di sistemi automatici per la regolazione dell’acqua di impasto ha permesso una migliore macinazione ed omogeneizzazione della miscela. Ciò ha permesso di migliorare ulteriormente la qualità e la costanza di qualità del prodotto.

Nel 2012 tutti gli sforzi profusi per ottenere un prodotto con caratteristiche eccezionali sono stati riconosciuti dal maggiore consorzio di produttori italiani. Il consorzio POROTON® ha infatti ammesso la Donati Laterizi S.r.l. tra i suoi componenti. Contemporaneamente si è acquisito l’opportunità di sfruttare il marchio, la tecnologia, ed il know-how Nuova LAM, marchio di un produttore concorrente specializzato nella produzione di blocchi ad elevate prestazioni. Sono state ulteriormente incrementate le quote di possesso della Cotto Senese S.p.a.

Nel 2013, a seguito di un’opera di razionalizzazione, la produzione dello stabilimento di Campo è stata spostata nello stabilimento di Gabbro. In questo modo è stato possibile utilizzare i nuovi impianti con tecnologie all’avanguardia su tutta la gamma dei prodotti

Dal 2012 al 2016 si sono avute costanti modifiche ed aggiornamenti al forno di Gabbro volte ad aumentarne l’efficienza e la qualità del prodotto finito. Sono stati ottimizzati i flussi d’aria interni, è stata migliorata la misura dei valori di processo, si è migliorata la precisione di regolazione del combustibile e degli attuatori, si sono moltiplicate le capacità e flessibilità del software di regolazione automatica. Contemporaneamente ed in funzione del carico del forno anche gli impianti a monte e a valle del forno sono stati aggiornati per massimizzare la capacità di disporre il materiale sui carri forno.

A fronte di una storia che ha attraversato generazioni, sistemi costruttivi, tecnologie produttive, crisi di settore, la Donati Laterizi ha dimostrato di avere al suo interno le capacità, la passione, la dedizione necessarie per crescere e svilupparsi. Oggi l’azienda è l’unica presente nel territorio regionale capace di offrire l’intera gamma di prodotti da muratura, con impianti moderni ed aggiornati, con una rete commerciale in continua espansione, e con le premesse tecnologiche e finanziarie adeguate per affrontare un futuro in rapida trasformazione.